TOBIA RAVA'

Vele d’infinito

Condividi su:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Vele d’infinito

TOBIA RAVA’

Vele d’infinito
A cura di Maria Luisa Trevisan

Rovigo, sala mostre
presso il quartiere fieristico (ex-zuccherificio)
Viale Porta Adige, 45 Rovigo (RO)
7 -11 ottobre 2009
orario: 9 alle 13 e dalle 15 alle 21.00

comunicato stampa

Giovedì 8 ottobre alle ore 17 s’inaugura a Rovigo, in occasione della fiera del libro e all’interno degli spazi de“La fiera delle parole”, la mostra d’arte contemporanea dell’artista veneziano Tobia Ravà, dal titolo Vele d’infinito, a cura di Maria Luisa Trevisan, aperta dal 7 all’11 ottobre 2009.
La cultura ebraica europea e quella italiana in particolare, attraverso l’opera di Tobia Ravà determina una sua specificità culturale ed iconografica, utilizzando la lingua ebraica come elemento strutturale e cognitivo. Ravà vuole manifestare l’idea che la cultura ebraica, pur traendo la linfa dalle radici nel passato, sia un grosso propulsore, strumento di conoscenza, un motore di energia positiva (le vele) che ci proietta nel futuro, attraverso una operazione sul testo che diventa immagine.

Sala mostre del quartiere fieristico ex-zuccherificio
Viale Porta Adige, 45 Rovigo (RO),
7 -11 ottobre 2009

per informazioni: 347 1635040- 3491240891
tobiarava@libero.it